Storia

L’F.C.D. Altovicentino nasce nell’estate 2014 dalla collaborazione tra le società del A.C.D. Trissino Valdagno e l’S.S.D. Calcio Marano. Un’unione di intenti e di sforzi in cui confluiscono importanti storie del passato ed una comune progettualità futura.

La tradizione calcistica della Valle Dell’Agno può vantare i fasti tempi dell’Associazione Calcio Marzotto che, dal dopoguerra agli anni 70, allo storico Stadio dei Fiori disputa campionati di serie C e serie B (anni 50’). Nell’estate 2012 dall’unione di A.S.D. Trissino e A.C. Nuova Valdagno nasce il TrissinoValdagno che dopo tanti anni torna a partecipare al campionato di Serie D.

A Marano Vicentino gli ultimi tre anni, dopo la nomina di Rino Dalle Rive a massimo dirigente del club, vedono prima la vittoria dell’Eccellenza, con annesso titolo regionale veneto e prima storica promozione in serie D, e poi, stagione ’13-’14, una cavalcata entusiasmante con la Lega Pro che sfuma solo all’ultima giornata.

L’F.C.D. Altovicentino raccoglie sotto la guida del presidente Dalle Rive l’eredità di due realtà importanti per costruire un progetto che non è solo uno sforzo per raggiungere l’ambito professionismo con la prima squadra, ma anche l’impegno concreto per la valorizzazione di tantissimi giovani che convogliano nella neonata società nonché un’attenzione al rinnovamento delle strutture e al risvolto sociale che lega così tanti territori.